Liposuzione e Liposcultura


Rimozione degli accumuli adiposi


Con il termine liposuzione si intende la rimozione mirata degli accumuli adiposi resistenti ai comuni trattamenti dimagranti ed all'esercizio fisico. La liposcultura è una tecnica particolare di liposuzione che mira a ripristinare le forme, le convessità e le concavità naturali del fisico attraverso una liposuzione superficiale con cannule di piccole dimensioni sfruttando la possibilità di costruire "ad hoc" una nuova figura più armonica.

Entrambe presuppongono l'utilizzo regolare di particolari guaine compressive che mantengono in sede i segmenti corporei scolpiti e devono essere indossate giorno e notte per periodi di almeno un mese. La figura si modifica nel tempo, in genere il gonfiore postoperatorio può mascherare anche per un mese il risultato definitivo.

Liposuzione e liposcultura richiedono una pelle di buona qualità ed elastica: una pelle troppo lassa e smagliata controindica questo tipo di intervento, in quanto si sono perse le adeguate capacità retrattili della cute. Naturalmente sarà il chirurgo a valutare, caso per caso, se esiste la corretta indicazione per poter effettuare questa procedura chirurgica.

L'intervento si esegue in anestesia locale con sedazione o in anestesia generale a seconda dell'estensione delle aree da trattare. Dopo aver iniettato una particolare soluzione, vengono inserite delle cannule di diametro variabile attraverso delle incisioni di pochi millimetri e viene aspirato il grasso in eccesso dalle regioni corporee interessate. Si modella poi in superficie con cannule di diametro minore e si effettua una compressione adeguata di tutta l'area operata.

Le aree più frequentemente trattate sono l'addome, i fianchi, l'interno ed esterno cosce, sia separatamente che in maniera combinata. I volumi asportati non devono essere mai eccessivi, perché esiste la possibilità di creare nel post-operatorio degli squilibri idroelettrolitici che possono inficiare un regolare decorso postoperatorio.

Nonostante la gogna mediatica che a volte ha acceso i riflettori su questo tipo di interventi, è un intervento sicuro qualora venga eseguito in strutture adeguate con una rigida pianificazione preoperatoria. E' comunque sconsigliabile la rimozione di un'eccessiva quantità di adipe perché ciò potrebbe comportare un aumento del rischio intra e postoperatorio.

Foto prima-dopo gli interventi di chirurgia plastica estetica e ricostruttiva